Benvenuto in Val di Noto
Trova il tuo alloggio
Offerte da non perdere
Alloggi a tema
Weekend in Val di Noto
App tourist card
Guida e informazioni

Alla Scoperta dei Tesori Archeologici

Esplorazione delle Antiche Rovine di Noto Antica

L'antica Noto

Situata a 12 km dall’attuale città di Noto, offre un affascinante viaggio nel tempo attraverso le sue rovine storiche e le strutture ben conservate.

Una Città Dimenticata

L’antica Noto fu fondata dagli Elimi, un popolo autoctono della Sicilia, e rappresenta una delle più antiche città dell’isola. Passeggiando tra le sue rovine, avrai l’opportunità di esplorare:

  • Mura della Città: Le imponenti mura che circondano l’antica Noto rappresentano un esempio impressionante di architettura difensiva. Costruite in pietra calcarea, queste mura raccontano la storia delle fortificazioni della città.
  • Castello Normanno: Il castello normanno è un altro punto di interesse imperdibile. Questa struttura storica era una volta un baluardo difensivo contro le incursioni nemiche e offre una vista panoramica sulla valle circostante.
  • Chiese e Conventi: Le rovine di chiese e conventi medievali testimoniano la ricca vita religiosa e culturale dell’antica Noto. Alcuni affreschi e dettagli architettonici sono ancora visibili.
Noto antica e cava Carosello, porta della Montagna
Noto antica e cava Carosello, porta della Montagna

Le Antiche Tombe Preistoriche

Prima di entrare nell’area archeologica principale di Noto Antica, noterai delle tombe preistoriche scavate nelle pareti calcaree della valle. Questi fori quadrangolari rappresentano una testimonianza dell’età del ferro e della presenza di insediamenti antichi in questa regione.

Cava Carosello: Un'Industria Conciera del Passato

La Cava Carosello, situata nelle vicinanze di Noto Antica, era una zona industriale vitale per la città. Questa cava è stata il centro dell’industria conciaria della zona e ha svolto un ruolo significativo nella produzione di pellami.

  • Concerie Rupestri: Le antiche concerie, scavate direttamente nel calcare, offrono un’interessante opportunità di esplorazione. Qui puoi vedere come venivano lavorate le pelli e ottenere una comprensione delle attività industriali dell’epoca.
  • Fiume Asinaro: Il fiume Asinaro, anche se ora ha una portata d’acqua ridotta, una volta forniva la necessaria risorsa idrica per il funzionamento delle concerie. Questo fiume è circondato da una varietà di piante, tra cui salici e pioppi.
  • Laghi d’Acqua Dolce: Nonostante la ridotta portata del fiume, ci sono ancora laghetti d’acqua dolce formati dalle sue acque. Questi laghi offrono un luogo perfetto per un bagno rinfrescante durante i mesi più caldi e sono spesso ombreggiati da alberi.
Noto antica e cava Carosello, Conceria
Noto antica e cava Carosello, Conceria

Chiesa Rupestre di S. Giuliano

Alla destra idrografica del fiume Asinaro, puoi scoprire una piccola cava chiamata S. Calogero, dove è stata scavata la chiesa rupestre di S. Giuliano. Questa chiesa, presumibilmente risalente al tardo medioevo, contiene affreschi, altari, una sagrestia e un subsellium.
In conclusione, l’esplorazione di Noto Antica e della Cava Carosello è un’esperienza affascinante che ti consentirà di immergerti nella storia antica e nelle attività industriali del passato. Questi luoghi sono un prezioso patrimonio della Sicilia e offrono un’opportunità unica di connettersi con le radici storiche e naturali di questa affascinante regione.