Benvenuto in Val di Noto
Trova il tuo alloggio
Offerte da non perdere
Alloggi a tema
Weekend in Val di Noto
App tourist card
Guida e informazioni

DESCRIZIONE

La Primavera nel piatto

 

La Primavera in Sicilia è poesia… respiriamo e ci inebriamo di profumi, fiori d’arancio, mandorlo in fiore. Chiudiamo gli occhi solo per un attimo per sentire il fresco profumo del mare…..armonia. Assaporiamo il gusto della tradizione attraverso i nostri piatti.

 

Antipasto di terra

Cannoli di melanzane

Ingredienti per 4 persone: 2 melanzane, 200g di pane grattugiato, 50g di pecorino grattugiato, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchiere di salsa pomodoro Pachino, olio evo, 300g di tuma (formaggio tipico Siciliano), origano, sale q.b. qualche foglia di basilico fresco.

Procedimento: pulite e affettate le melanzane, mettetele a bagno con acqua limone e sale per 15 minuti.

Scaldate una piastra e cuocete le melanzane strizzate e asciugate ai ferri. Abbrustolite il pane grattugiato, preparate la salsa; imbiondite lo spicchio d’aglio con un po’ di olio evo…toglietelo aggiungete la salsa aggiustate di sale.

Tagliate la tuma a strisce e condite ogni fetta di melanzana, arrotolate e sistemate in una teglia unta, versate la salsa a cucchiaiate, distribuite bene il pecorino grattugiato la mollica di pane abbrustolita finite con u filo d’olio evo e origano.

Gratinate in forno a 200 gradi per 10 minuti in forno già preriscaldato, quando saranno tiepide decorate con il basilico fresco.

 

Primo di terra

Casarecce con Macco di fave fresche e ricotta

(Casarecce tipo di pasta Siciliana)

Ingredienti per 4 persone: 400g di pasta Casarecce, 300g di ricotta pecora o vaccina,2 kg di fave fresche, 1 cipollotto,5 cucchiai di olio evo,50 g di pecorino grattugiato, qualche foglia di basilico, sale q.b. pepe facoltativo.

Procedimento: sgranate e sbollentate le fave, fatele raffreddare, togliete la pellicina a ogni fava mettete da parte.

Sbucciate, lavate e tritate il cipollotto, fare appassire in olio evo, unite le fave mescolate, fate insaporire aggiungete un bicchiere d’acqua calda, fate cuocere per 15 minuti.

Quando le fave saranno cotte, frullatele dentro una ciotola mettete da parte.

Lavorate la ricotta con una forchetta, aggiungete un po’ di sale, il basilico tritato il pecorino e mescolate bene. Lessate la pasta al dente scolate e mettete in un tegame unite il macco con la ricotta, fate saltare la pasta condita per qualche minuto a fiamma moderata. Servite caldo.

 

Secondo di terra

Involtini di vitello alla Siciliana

Ingredienti per 4 persone:13 fettine di vitello tagliate sottili,200g di mollica tostata,1 cipollotto, 2 etti di mortadella, 100g di pecorino grattugiato alloro, olio evo sale, pepe stuzzicadenti.

Procedimento: preriscaldare il forno a 180 gradi, tritare finemente il cipollotto, fatelo rosolare dolcemente in olio evo, unite 100g di mollica tostata, mescolate aggiustate di sale, fate raffreddare, unite il pecorino mescolate.

Su ogni fettina di vitello, spalmate un cucchiaino di composto e una fettina di mortadella, arrotolateli chiudete e fermate l’involtini con dei stuzzicadenti, passateli nella mollica rimasta.

Ungete una teglia, adagiate l’involtini mettete qualche foglia di alloro e un filo di olio evo, cuocete in forno per 20 minuti.

 

Antipasto di mare

Polpette di Gambero Rosa al limone

(il Gambero Rosa di Portopalo di Capo Passero è un prodotto di qualità)

Ingredienti per 4 persone: 400g di gambero già sgusciato,1 cucchiaio di salsa pomodorino Pachino, 2 cucchiai di menta tritata,1 spicchio d’aglio, 200g di mollica tostata, 20ml succo di limone e la buccia di un limone grattugiata, 1 uovo grande, sale pepe olio per friggere semi di girasole.

Procedimento: lavate, asciugate il gambero già pulito e sgusciato, mettete in una ciotola, aggiungete l’uovo sbattuto, un po’ di mentuccia tritata, lo spicchio d’aglio tritato, il cucchiaio di salsa, il limone, un pizzico di pepe, il sale e 20 g di mollica tostata, mescolate bene.

Formate delle polpette, passatele nella mollica tostata con la mentuccia tritata, friggetele, passatele in carta assorbente, servite calde.

 

Primo di mare

Fusilli ‘Che Sardi”

(fusilli con le sarde)

Ingredienti per 4 persone: 360g di fusilli, 500g di sarde freschissime, 350ml di salsa pomodoro Pachino, 1 cipollotto, 2 cucchiai di uva sultanina, 1 spicchio d’aglio, semi di finocchio, un po’ di prezzemolo tritato, sale, pepe, olio evo, mollica abbrustolita.

Procedimento: squamate, pulite, diliscate e lavate le sarde mettete da parte, in una tazza mettete a bagno l’uva sultanina con un po’ d’acqua.

Pulite e tritate il cipollotto, fate rosolare in un tegame con dell’olio evo, aggiungete la salsa, aggiustate di sale, mettete un pizzico di pepe un pò di semi di finocchio, portate a bollore, aggiungete le sarde, l’uva sultanina strizzata coprite senza girare, cuocete per 20 minuti.

In un tegame fate dorare la mollica con lo spicchio d’aglio e un filo di olio evo, lessate al dente i fusilli, impiattate con il sugo alle sarde, servite con una spolverata di mollica tostata e il prezzemolo tritato (facoltativo).

 

Secondo di mare

Cotolette di acciughe

Ingredienti per 4 persone: 1 kg di acciughe, 500g di mollica, 4 uova, mentuccia tritata,1 spicchio d’aglio, sale, pepe, olio per friggere semi di arachidi

Procedimento: lavate e asciugate le acciughe già sfilettate, in una ciotola sbattete le uova con un po’ di pepe, l’aglio tritato, la mentuccia tritata, sale q.b.

In un vassoio mettete la mollica, passate le acciughe prima nella mollica poi nell’uovo poi di nuovo nella mollica, appena pronte scaldate l’uovo friggete le cotolette di acciughe passatele in carta assorbente….. servitele calde con fette di limone e mentuccia.

 

Dolci tipici Primaverili

Pupi cù l’ova

(i pupi cù l’ova, pupi con l’uovo, è un dolce tipico Siciliano composto da pasta frolla, ricoperta con glassa e granelli colorati e un uovo sodo posizionato al centro è un dolce Pasquale dalle antichi tradizioni)

Le colombine di zucchero, la torta Fedora, le sfinci di San Giuseppe, i Cannoli, il Gelo di fragole

Ricetta Gelo di fragole

Ingredienti: 500g di fragole di Cassibile, 50g di zucchero semolato, 40g di amido di mais 2 cucchiai di succo di limone.

Procedimento: lavate le fragole ed eliminate il picciolo, tagliatele e mettetele in un mixer insieme allo zucchero e al succo di limone.

Frullate fino a quando non diventeranno un composto cremoso, setacciate la maizena, e scioglietela in 100ml d’acqua, mettete il composto di fragole in un pentolino, quando inizierà a sobbollire unite la maizena mescolate a fuoco molto dolce fino a quando non si sarà addensato.

Mettete il composto negli stampini e fatelo raffreddare almeno per 4 ore…servite con della panna fresca o qualche fogliolina di mentuccia.

Aggiungi recensione (facoltativo)

INFO E CONTATTI

RICHIEDI INFORMAZIONI